logoEB
271

Ti serve aiuto? Contattaci

Iscriviti alla newsletter

rimani aggiornato sui nostri servizi

EUR, , CTCash, Credit Card, PayPal etc.€€http://www.expertbetting.it/manager/bookingImg.php?id=2&img=copertina&thumb=0

My First Room

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.


My Second Room

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.


My Third Room

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.



22/04/2018, 10:36



Il-Benevento-espugna-San-Siro


 



Tra meriti dell’una e demeriti dell’altra squadra, questoMilan - Benevento lo ricorderemo a lungo, come un Milan - Cavese (1-2, ndr) oun Milan - Rosenborg (1-2, ndr), perché le streghe - che all’andata eranoriuscite a strappare un pareggio in casa - sono riuscite a espugnare il SanSiro, con un goal di Iemmello al 29’, vincendo per 0 -1 per la prima volta unatrasferta in Serie A.Gattuso ai microfoni ha parlato di un Milan senza cattiveriae sebbene fosse la serata di un super Puggioni, che le ha parate davvero tutte,il commento di Rino calza a pennello ai rossoneri, una squadra priva di quel ’killerinstinct’ che serve in attacco.La partita dei rossoneri è cominciata subito male: al 16’Ricardo Rodriguez rischia di fare un autogoal che Donnarumma sventa a mezzometro dalla porta, e poi Iemmello al 29’ la mette dentro. Dal goal il Milancomincia  a provarci ma non sa creareniente di concreto e così Gattuso le prova tutte, e ci butta dentro in ordineSuso, Kalinic e Locatelli ma il match non cambia.Ci sarà molto da riflettere per i rossoneri  - e molto da festeggiare per i sanniti - che hannodimostrato ancora una volta di non avere quel coraggio, di essere Suso-dipendenti,e tra le varie riflessioni che ovviamente serviranno per ritrovare la via, cisarà tanta speranza che oggi l’Atalanta non li sorpassi per credere ancora all’Europa.


1
Create a website